Crea sito

Blog di Andrea

Un uomo sta guidando moderatamente in una stradina di campagna… ad un certo punto un carabiniere lo ferma. “Le devo fare una multa per eccesso di velocità!” dice il carabiniere. Al che l’uomo lo supplica di non farla… allora il carabiniere gli dice: “Senta… a me piacciono molto gli indovinelli. Se lei sa rispondere esattamente a questo indovinello, non le farò la multa!” allora l’uomo si prepara tutto concentrato e esorta il carabiniere a fargli l’indovinello. “In una stradina buia si vedono due fari… che cos’è?” dice il carabiniere e l’uomo risponde: “Come che cos’è… è una macchina!” e il carabiniere ribatte: “Troppo generico… poteva essere una Punto o una BMW… mi dispiace le devo fare la multa!” L’uomo si mette a supplicare il carabiniere per una domanda di riserva così il carabiniere gliela fa. “In una stradina buia si vede un faro… che cos’è?” e l’uomo risponde: “Come che cos’è… è un motorino!” Ma il carabiniere facendo la multa dice: “Mi dispiace… troppo generico.. poteva essere una Vespa o un Ciao. Devo farle la multa!” così l’uomo un po’ seccato accetta la multa e poi dice: “Senta signor carabiniere… lei mi ha fatto la multa ma visto che gli piacciono tanto gli indovinelli, posso fargliene uno io?” il carabiniere molto orgoglioso ascolta l’uomo. “In una stradina buia ci sono dei fuocherelli ai margini della strada… cosa sono?” e il carabiniere prontamente: “Come cosa sono… sono prostitute!” e l’uomo: “Eh… mi dispiace… troppo generico… potevano essere tua moglie, tua madre, tua figlia, tua sorella…

Ancora oggi, a distanza di tempo, solo due canzoni sono in grado di farmi tremare, di chiudermi lo stomaco e di farmi venire un nodo alla gola… “A te”, perche è la nostra canzone, perche è romantica e ci ha accompagnati per 7 anni… “La nuova stella di Broadway ” le sue parole non hanno un significato particolare ma è una canzone che ci lega, ricordo ancora: era un periodo particolare, era il 4 maggio 2013, stavamo andando a Sciacca in macchina e stavamo parlando con questa canzone in sottofondo, a un certo punto siamo scoppiati a piangere e mi sono dovuto fermare per abbracciarci… Abbiamo avuto la fortuna di ascoltare qualche mese fa questa canzone ad Acireale, cantata da Cremonini, e non appena hanno attaccato la base ci siamo cercati e a entrambi è scesa una lacrima… Ti penso ogni giorno, penso a quello che fai, dove sei e mi chiedo se ci potremo mai ritrovare… Io ti aspetto, perché il mio cuore l’hai portato via tu

Cara donna, voglio spiegarti come gli uomini vedono il sesso, e forse sei già a conoscenza di tutto ciò, ma scrivo per quelle donne che non riescono a capire che farlo non deve essere un piacere che fai al tuo partner e che non è obbligatorio farlo per nessun motivi.

Ma se provi a lasciarti andare e a vedere il sesso come un puro divertimento e un piacere sempre da sperimentare, riuscirai a concederti e a regalare momenti indimenticabili ogni giorn di più.

Per fare tutto ciò è importante capire qual’è l’obiettivo da raggiungere!

Fare sesso è più una questione di ascolto che fisica, ma spesso siamo così impegnati a concentrarci e cercare di fare del nostro meglio da dimenticare che il vero obiettivo non ha nulla a che fare né con l’orgasmo, né con il piacere dell’altro.

Bisogna ascoltarsi ed essere onesti con sé stessi e il partner.

 

1. Concentratevi su ciò che è importante
La stragrande maggioranza di donne mentre è a letto con lui pensa al proprio corpo e agli eventuali difetti: basta!

Qualsiasi uomo può confermarlo: a differenza del sesso femminile, durante un amplesso i maschietti sono totalmente presi dall’azione e non si soffermano sulle smagliature, come crede, invece, il pubblico femminile.

 

2. Lasciarsi andare: in questa semplice frase, non sempre di facile attuazione, è contenuto l’insegnamento fondamentale alla base di tutto.

Il vero segreto di un incontro indimenticabile non è l’abilità acrobatica, né la conoscenza di mosse segrete bensì la capacità di lasciarsi andare, affidarsi all’altro sia fisicamente, sia mentalmente e interrompere il controllo.

3. Sii sicura di te
Non vuol dire atteggiarti a ciò che non sei, si tratta, invece, di prendere il rischio di fare la prima mossa, almeno ogni tanto.

Scegli i gesti e le posizioni in cui le tue percezioni diventano un incendio dei sensi capace di farti sciogliere, sarai su una strada ottima per appagare meglio te stessa e il partner.

4. Sesso orale
Un fattore importante per ogni uomo, che spesso le donne vedono con agitazione perché può essere fonte di imbarazzo.

Prima di tutto, pensa che non si tratta di un esame, né di vincere qualcosa; è sapersi dedicare alla ricerca del vostro piacere reciproco.

Chiedi al partner le zone e i movimenti che gli permettono di sentire più piacere, non aver paura di chiedere e farti guidare.

 

5. Cerca la complicità
Molto spesso non è una cosa naturale ma matura con il tempo e se si ha voglia di farla maturare.

Per far crescere la complicità di coppia bisogna imparare a parlare, a non voler dimostrare all’altro un bel niente ma a godere di ogni piccolo particolare:

l’imbarazzo, l’essere imbranati, gli errori e le scoperte piacevoli.

Nessuna donna e nessuno uomo nasce che è già un perfetto amante:

la compliticità sta proprio nel diventarlo, non in senso assoluto ma nel rapporto specifico e speciale con quella ragazza o con quel ragazzo.

 

6. Accetta le sue attenzioni.
Rifletti su questo: la persona con cui stai condividendo questo prezioso momento di intimità non desidera giudicarti, notare le tue imperfezioni o darti un voto, ma conoscerti.

Fai il modo che il sesso diventi un modo per giocare, divertirsi insieme all’altro, scoprire il corpo di entrambi come due bambini affamati di vita.

7. Niente regole.
Non pensate che il rapporto sessuale sia qualcosa che debba iniziare e finire necessariamente con l’orgasmo oppure quando sopraggiunge la stanchezza totale.

Nè tanto meno dovete pensare che ci sono regole o stadi ben definiti. Nel rapporto sessuale siete liberi di passare dal coito al sesso orale oppure dal rapporto orale alla masturbazione reciproca, oppure a qualcosa di completamente diverso.

Il rapporto sessuale è solamente uno dei modi di fare sesso e non ci sono regole sull’ordine nel quale devono essere fatte le cose.

Dopo pochi ma buoni giorni di feste tocca a tutti ricominciare la solita routine lavorativa,
questo pensiero assilla la nostra mente dal giorno prima delle feste/vacanze estive o invernali che siano, eppure al risveglio del fativico primo giorno lavorativo mi è cresciuta una gran voglia di mettermi ancor più in gioco di quanto già lo facessi prima! Forse si può chiamare ambizione,
anche se molti mi dicono di essere un pazzo,
eppure non mi basta mai tutto ciò che ho imparato e tutti gli obbiettivi raggiunti fino a questo momento della mia vita senza mai aver fissato un punto preciso da raggiungere,
magari é proprio questo ciò che mi spinge ad arrivare sempre più in altro, proprio il fatto di non fissarmi su un obbiettivo specifico ma dimostrare di avere  sempre quel qualcosa in più fregandomene di ciò che potrebbero pensare altre persone o colleghi,
ma nella mia vita voglio crearmi una reputazione o chiamatela pure carriera ma che non avrà mai una fine!

Quante abbuffate e quanti regali quest’anno! Spero che tutti voi abbiate passato bene queste bellissime feste in compagnia dei vostri cari o amici, l’importante è stare in compagnia delle persone che vi vogliono bene!

Continua a leggere

Nasce cosí senza troppe difficoltà, un giorno sei su internet e conosci una persona, semplicemente chattando! Ma anche se dietro ad uno schermo, semplici piccole parole scritte in modo giusto possono far capire se puó esserci feeling o no tra due persone!
Ed è a questo punto che, se si ha abbastanza coraggio, provare a fare la fatidica domanda del “usciamo insieme”! Ma passato questo ci si dà quel che si dice “il primo appuntamento” dove può capitare tutto o niente, ma che niente può essere tutto.

Ed è arrivata l’ora! La tanto aspettata ora di uscire e andar a conoscere dal vivo questa persona! Eppure arrivano in testa pensieri, pensieri strani, come “magari meglio di no” oppure “cosa ci esco a fare tanto sarà un’altra delusione come le altre”, ma ti convinci rileggendo i suoi messaggi.

Eccoti lì, ad aspettare che arriva e proprio lì che i brutti pensieri si fanno più fitti! Sarà per agitazione o per timidezza ma sono sempre più forti, eppure arriva lei! La vedi e ,ad’un tratto, tutte le paure tutte le cattive sensazioni scompaiono, ma ti ritrovi con una gran voglia di conoscerla!

E tra una sigaretta e “4” parole, accompagnate da una passeggiata nel paese ci si conosce un pò, quel tanto da capire che quella è una persona particolare, non dal suo carattere ma particolarmente giusta per te! Siete così presi nel parlare e nel conoscervi che le ore volano e bisogna salutarsi! Quindi un bacio sulla guancia ed ognuno a casa a fare la nanna!

Si alla fine dite bè non è successo nulla tra i due, invece da li! Da quel niente una nuova storia d’amore cominciò!

Mentre il mondo cade a pezzi
io compongo nuovi spazi
e desideri che
appartengono anche a te.
Mentre il mondo cade a pezzi
mi allontano dagli eccessi
e dalle cattive abitudini,
torneró all’origine,
torno a te che sei per me
l’essenziale

Ultimi Articoli